Header Banner - Google Adsense

Malaga Citta - Le principali attrazioni di Malaga

LE PRINCIPALI ATTRAZIONI DI MALAGA

I posti principali da visitare a Malaga includono la cattedrale e diverse chiese, ognuna con il suo stile unico. Malaga è una città con più di 30 musei, i musei principali sono il museo Picasso e il museo Carmen Tyssen. Tutti questi musei sono abbastanza vicini e si possono visitare camminando. Monumenti includono l'Alcazaba e il Castello Gibralfaro con le sue fantastiche viste della città, del porto e anche il teatro Romano.

 

 

Il famoso e celebrato pittore Pablo Picasso nacque nel 1881 nella casa gialla all'angolo della plaza de la Merced. Il posto dove nacque fu dichiarato un monumento storico e artistico nel 1983 e nel 1991 diventò la sede centrale della fondazione Picasso che non è da confondere con il museo Picasso. Il centro è stato creato per promuovere attività' artistiche che includono la promozione dell'arte contemporanea con un'enfasi speciale per Pablo Picasso. Leggete i cartelli suoi palazzi in Calle Granada.

Una passeggiata corta al Palazzo del Aduana, la muraglia del Alcazaba, è un posto principale da vedere nella città. Questa fortezza è del 700, anche se la maggior parte delle sue strutture sono della metà del 11esimo secolo. L'entrata è attraverso una porta che si chiama Puerta del Cristo, dove la prima messa fu celebrata quando la cristianità vinse contro la città. Questa passeggiata da viste spettacolari e ci sono giardini che hanno anche delle bellissime fontane. Al finale si arriva fino all'entrata Puerta de lasColumnas, Arco del Cristo e Arcos de Granada. Diverse terrazze danno delle viste spettacolari della città e del porto. Un piccolo palazzo dentro del perimetro è adesso la casa di un museo archeologico.

C'è una strada e una salita ripida dalla Plaza del Aduana fino al Castello Gibralfaro che culmina nella collina Gibralfaro. L'Alcazaba e il Gibralfaro non sono connessi internamente.

Giusto vicino all'entrata del Alcazaba ci sono le rovine del secondo secolo del teatro romano. L'entrata è gratis attraverso il Centro del interpretacion. Quasi all'altro lato della Piazza del Toro, sul viale Pries, c'è l'entrata per il Cimitero Inglese. Un posto dove ci sono tombe del 1830, la collina contiene più di 1000 tombe, è un posto fascinante da visitare, specialmente per persone che adorano la storia.

Il mercato pieno di colori, Mercato de Atarazanas, è uno dei più belli in Andalusia.

Le bancarelle vendono pesce, carne, spezie, frutta e verdura e tutto fresco. La vendita di frutta e verdura dipendono dalle stagioni. La struttura metallica è tipica del 19esimo secolo, ristrutturata nel 2010, incorpora la porta originale de Atarazanas, l'squisita porta Moresca una volta collegava la città con il porto. Camminando nel mercato attraverso questo arco sarete stupiti anche dal vetro che brilla al lato opposto.

Il palazzo Episcopale (Palazzo del vescovo), che faccia l'entrata principale della cattedrale, ha una delle facciate più belle di tutta la città e pone un'ambientazione molto suggestiva per le esibizioni di arte contemporanea. I giardini li vicino sono magnifici per fare foto.